La Sala da colazione

Dove oggi viene servita la prima colazione fin dagli anni trenta c’era il cinema e la sala da ballo. Si proiettavano drammoni strappalacrime con i grandi attori italiani dell’epoca, le comiche di Stanlio e Ollio e Charlie Chaplin invece suscitavano sonore risate. E poi gli avventurosi film americani, i mitici western con attori bellissimi che affascinavano gli spettatori con il naso all’insù sognanti luoghi sconosciuti, orizzonti infiniti e lontani. Durante le feste musicali i suonatori di fisarmoniche, tromboni e tamburi si piazzavano dove oggi c’è il buffet della colazione e accompagnavano fino a tarda notte le danze e le piroette degli instancabili ballerini. Tempi d’antan! Nel silenzio e con audaci voli di fantasia ancora oggi si possono udire i suoni ì, le voci, le note sospese nell’aria, raccontate dai muri della sala, unici testimoni remoti arrivati fino a noi dal lontano 800.


WhatsApp chat